Scuola dell' Infanzia

Visualizza il testo con caratteri grandi Visualizza il testo con caratteri medi Visualizza il testo con caratteri medi

 

scuola dell' Infanzia

"La scuola dell’infanzia, statale e paritaria, si rivolge a tutte le bambine e i bambini dai tre ai sei anni di età ed è la risposta al loro diritto all’educazione e alla cura, in coerenza con i principi di pluralismo culturale ed istituzionale presenti nella Costituzione della Repubblica, nella Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza e nei documenti dell’Unione europea. Essa si pone la finalità di promuovere nei bambini lo sviluppo dell’identità, dell’autonomia, della competenza e li avvia alla cittadinanza. Consolidare l’identità significa vivere serenamente tutte le dimensioni del proprio io, stare bene, essere rassicurati nella molteplicità del proprio fare e sentire, sentirsi sicuri in un ambiente sociale allargato, imparare a conoscersi e ad essere riconosciuti come persona unica e irripetibile. Vuol dire sperimentare diversi ruoli e forme di identità: quelle di figlio, alunno, compagno, maschio o femmina, abitante di un territorio, membro di un gruppo, appartenente a una comunità sempre più ampia e plurale, caratterizzata da valori comuni, abitudini, linguaggi, riti, ruoli. Sviluppare l’autonomia significa avere fiducia in sé e fidarsi degli altri; provare soddisfazione nel fare da sé e saper chiedere aiuto o poter esprimere insoddisfazione e frustrazione elaborando progressivamente risposte e strategie; esprimere sentimenti ed emozioni; partecipare alle decisioni esprimendo opinioni, imparando ad operare scelte e ad assumere comportamenti e atteggiamenti sempre più consapevoli. Acquisire competenze significa giocare, muoversi, manipolare, curiosare, domandare, imparare a riflettere sull’esperienza attraverso l’esplorazione, l’osservazione e il confronto tra proprietà, quantità, caratteristiche, fatti; significa ascoltare, e comprendere, narrazioni e discorsi, raccontare e rievocare azioni ed esperienze e tradurle in tracce personali e condivise; essere in grado di descrivere, rappresentare e immaginare, «ripetere», con simulazioni e giochi di ruolo, situazioni ed eventi con linguaggi diversi. Vivere le prime esperienze di cittadinanza significa scoprire l’altro da sé e attribuire progressiva importanza agli altri e ai loro bisogni; rendersi sempre meglio conto della necessità di stabilire regole condivise; implica il primo esercizio del dialogo che è fondato sulla reciprocità dell’ascolto, l’attenzione al punto di vista dell’altro e alle diversità di genere, il primo riconoscimento di diritti e doveri uguali per tutti; significa porre le fondamenta di un comportamento eticamente orientato, rispettoso degli altri, dell’ambiente e della natura. Tali finalità sono perseguite attraverso l’organizzazione di un ambiente di vita, di relazioni e di apprendimento di qualità, garantito dalla professionalità degli operatori e dal dialogo sociale ed educativo con le famiglie e con la comunità."

                                                       

                                 tratto dalle Indicazioni Nazionali per il curricolo 2012 - DPR 254/2012

 

                                                                                         

I tempi e l’organizzazione didattica

 

Le attività didattiche si svolgono dal lunedì al venerdì secondo il seguente orario:

 Ingresso:    ore 08.00

 Mensa:        dalle ore 12.30 alle ore 13.00

 Uscita:        dalle ore  15.15 alle ore 16.00

 La  Scuola consta di nove sezioni formate da alunni di età eterogenea.

 Ad ogni sezione sono assegnate due insegnanti con orario di servizio di 25 ore settimanali. In caso di presenza di alunni con bisogni educativi speciali è prevista la presenza di un insegnante di sostegno.  L’orario di servizio delle insegnanti viene articolato in modo tale da realizzare momenti di contemporaneità al fine di favorire l’azione formativa. Per ogni sezione è prevista 1,30 h di insegnamento settimanale di religione cattolica o di attività alternative effettuate dall’insegnante di classe.

 

Assegnazione docenti alle classi

a.s. 2019 - 2020

 

Sezione

Età

Docenti

Insegnanti posto comune/religione/sostegno

A

 

3

Garofalo Maria

Posto comune

 

Minichini Anna

Posto comune

B

 

3

Barbato Ester

Posto comune

 

Girone Rita

 Posto comune

C

 

3

Cozzolino Immacolata

Posto comune

 

Scalzone Generosa

Posto comune

 

 

..................................

Posto Sostegno

D

4

Esposito Annunziata

Posto comune

 

Trematerra Immacolata

Posto comune

 

 

 

Posto Sostegno

E

4

Pezzella Maria Rosaria

Posto comune

 

Solombrino Anna

Posto comune

 

 

 

Posto Sostegno

F

4

    …………………..

Posto comune

 

Di Maio Rosa

Posto comune

 G

5

Caiazzo Filomena

Posto comune

 

Ruoppolo Maria

Posto comune

 

 

 

Posto Sostegno

H

5

Luise Carmela

Posto comune

 

      Pollice Roberta

Posto comune

 

 

 

Posto Sostegno

I

5

Avolio Maria Rosaria

Posto comune

 

Ciccarelli Maria

Posto comune

 

 

Posto Sostegno

 

 

Burrone Chiara

Insegnante di religione

 

 

Coordinatori di intersezione

a.s. 2019 - 2020

 

Età / sezioni

Coordinatore di intersezione

3 anni / A – B - C -

 Scalzone

4 anni / D – E - F

Di Maio

5 anni / G – H - I

Avolio

 

 

                                           Attività e manifestazioni 

 

a.s. 2018-2019

cliica qui per vedere : La Scuola dell'infanzia si presenta ed attività di Coding

docente Maria Rosaria Avolio

 

a.. 2016-2017

clicca qui per vedere :  Attività didattica del Coding nella Scuola dell'Infanzia

Alunni di 5 anni delle 3 sezioni G - H - I

docenti Sara Ederle, MariaRosaria Avolio, Filomena Caiazzo, Francesca Mariniello

Maria Ruoppolo, Teresa Stango, Angela Tavelli

 

clicca qui per vedere : Attività di Coding nella Scuola dell'Infanzia.

Tre bambine elaborano possibili percorsi di Cappuccetto Rosso e del Lupo cattivo per arrivare alla casa della nonnina.

docente: Mariarosaria Avolio

 

clicca qui per vedere : Progetto Continuità

" Noi siamo piccoli ma cresceremo..."

a.s. 2016-2017

referente: Maria Rosaria Avolio

 

clicca qui per vedere : Manifestazione di fine Anno

Progetto "Noi siamo piccoli ma cresceremo"

a.s. 2016 - 2017

referente: Maria Rosaria Avolio

 
 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Allegati

Non sono presenti allegati in questa pagina

Contatti